Tour del Gran Paradiso sci alpinismo

Il Tour del Gran Paradiso è uno degli anelli di scialpinismo più belli e gratificanti delle Alpi. Nel terzo giorno si raggiunge la vetta del Gran Paradiso, l’unico 4000 interamente Italiano.
Il suo nome evoca immagini di montagne incontaminate: atmosfera che qui è facile incontrare. I Rifugi, sono accoglienti, e la cucina ottima come vuole la tradizione italiana. Il tour richiede però un buon allenamento, visti i dislivelli sempre superiori ai 1000 metri.

Livello tecnico e fisico minimo richiesto:
Buona preparazione fisica, sci alpinista con buona esperienza, buon sciatore su tutte le nevi.

Difficoltà scialpinistica: BSA
Costo:
3 persone: 520 € a persona
4 persone: 390 € a persona
5 persone: 320 € a persona
La quota comprende:
 Accompagnamento e assistenza di una Guida Alpina certificata U.I.A.G.M., uso dei materiali comuni per la sicurezza, organizzazione logistica e prenotazione ai rifugi.
La quota non comprende:
 Spese di trasferimento dei partecipanti, spese di mezza pensione dei partecipanti e della Guida (da dividere tra i partecipanti), assicurazione infortuni ed extra in genere.
Data proposta: dal 07 al 11 aprile 2020
Per gruppi precostituiti si possono chiedere altre date.

Programma:
Ritrovo a Cogne o in altro luogo da destinarsi:
Giorno 1
Partenza dalla Valnontey (1666 m ) per il Rif. Vittorio Sella (2584 m)
Dislivello in salita 900m – MS – TM: 3/4 h.
Giorno 2
Dal Rif. Vittorio Sella (2584 m) saliremo la Gran Serra (3552 m) per poi sciare nel vallone del Tymorion e dopo una breve risalita al Colle del Gran Neyron scieremo verso il Rifugio Chabot (2750 m)
Dislivello in salita 1200 m – dislivello in discesa 1000 m – BSA – TM: 4/5 h.
Giorno 3
Oggi, dal Rif. Chabot (2750m.) saliremo fino alla cima del Gran Paradiso (4061m.) Dopo avere goduto del magnifico panorama a 360 gradi e calzati gli sci, scenderemo al Rif. Vittorio Emanuele (2730m).
Dislivello in salita 1300m – dislivello in discesa 1300 m – BSA – TM: 6 / 7 h
Giorno 4
Dal Rif. Vittorio Emanuele II (2732 m) attraverso il Colle del G.Paradiso ( 3345m.) svalicheremo in terra Piemontese fino al Rif. Pontese (2200m.)
Dislivello in salita 1000m – dislivello in discesa 1000 m – BSA – TM: 5 / 6 h
Giorno 5
Dal Rif. Pontese (2200m.) Saliamo con le pelli sul ghiacciaio di Teleccio ed all’omonimo Colle (3304m.) per fare gli ultimi 1600 metri di sciata verso Lillaz ( 1615 m)
Dislivello in salita 1100 m – dislivello in discesa 1600 m – BSA – TM: 6 / 7 h

Il programma potrà essere modificato o interrotto dalla guida alpina per il livello tecnico insufficiente dei partecipanti o per ragioni metereologiche.